Di Renzo SRL impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Quali sostanze sono consentite negli integratori alimentari?

Le sostanze ammesse all’interno degli integratori sono: le vitamine e i minerali, le sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico (es. caffeina, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale) e altri coformulanti. Se un ingrediente non è presente tra quelli approvati per l’uso negli integratori alimentari/alimenti e se per lo stesso non esiste una storia di consumo significativo in Europa prima del 1997, l’unica procedura che consente di introdurlo nel territorio europeo come alimento/ingrediente alimentare è quella di richiederne l’autorizzazione come novel food.

Le altre FAQ